Centro Artistico il Grattacielo

 

 

 

 

 

Materia

Come un oggetto fermo nel tempo

FORMAZIONE 2022

LABORATORIO
Il laboratorio si terrà dal 19 al 22 ottobre x un totale di 18 ore 4 ore nei giorni 19-20 e 21 dalle ore 18 alle ore 22 6 ore nel giorno 22 dalle ore 10 alle ore 16.

PER CANDIDARSI
È necessario inviare foto, curriculum e (a scelta) un video oppure una lettera motivazionale entro sabato 15 ottobre all’indirizzo mail:
segreteria@centroartisticoilgrattacielo.it

INFORMAZIONI
3407550530 (WhatsApp)

Con MICHELE SINISI
Aperto ad un massimo di 12 artist* + Uditori

Nel procedere durante la costruzione di uno spettacolo dal vivo, così come in replica, inseguo il più delle volte un passaggio, una scena o un momento, già pensato. Inerente al tema, alla storia, al concetto che fonda quel nuovo spettacolo, questo momento quasi sempre lo porto con me già nelle intenzioni del primo giorno di lavoro, e mi diverte costruirci il prima e il dopo. Un momento dello spettacolo in cui il pubblico e gli artisti, sentendosi un tutt’uno, una comunità, percepiscano insieme l’esperienza da testimoniare fuori dal teatro, in un “poi” da condividere. Questo accade almeno nel momento immediatamente successivo perché dopo, si sa, le nostre vite ritornano a dettarci priorità ed interessi che divergono, si scontrano, poche volte coincidono.

Ecco, quel momento dello spettacolo idealmente vorrei fosse chiaro e nitido come la materia, che sfugga alla necessita di un significato, di un motivo, di un portato nozionistico da decifrare. L’esempio più concreto che potrei fare è l’immagine che mi ha accompagnato per tanti anni: mio padre che dopo aver pitturato gli interni delle case dei suoi clienti toccava la parete appena finita per sentirne al tatto la consistenza. Cercare un fatto concreto che significhi per quel che è. E basta. Riuscire ad occupare il tempo e lo spazio in modo essenziale, una massa drammaturgica riconoscibile nella sostanza così come lo sono gli oggetti fisici. Per fare questo mi occupo di gestire l’energia che noi esseri umani mettiamo nelle relazioni tra noi, così come con le parole e col nostro corpo. È una tensione, anche infinita se si vuole, che si regge grazie ad un carburante che spesso sottovalutiamo: il divertimento.

(!) In caso di chiusura per Covid-19 i corsi proseguiranno in modalità online.
Per le lezioni di prova è richiesta la prenotazione.